rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

La Pubblica Assistenza di Travo dice addio a Francesca Zaffino: «Grandi dote umane e spirito propositivo»

«Anche il marito Ginetto è parte della grande famiglia della Pubblica e a lui tutti i militi e gli abitanti della media Val Trebbia si stringono in un abbraccio commosso, certi che lo spirito e l’esempio di Francesca mai mancheranno alla Pubblica travese»

«Un grave lutto ha colpito nel pomeriggio del 6 marzo la Pubblica Assistenza e Soccorso “Valtrebbia” di Travo. Dopo una breve ma implacabile malattia è mancata Francesca Zaffino, da oltre dieci anni volontaria dell’Associazione. Francesca ha avuto mansioni di soccorritrice in ambulanza sia nei servizi 118 sia nei trasporti ospedalieri e fino all’ultimo è stata particolarmente attiva nella vita associativa con la sua personalità dotata di enorme vitalità, carica positiva ed entusiasmo contagioso», si legge in una comunicazione ufficiale. 

«L’intera comunità di Travo - si legge in una nota ufficiale -  ha avuto modo di apprezzarne le doti umane e lo spirito propositivo, che l’hanno resa un punto di riferimento per tantissimi. Lo spirito di servizio alla comunità l’aveva portata nei primi anni Duemila ad avvicinarsi alla Pubblica Assistenza, dove non ha mai fatto mancare la sua presenza costante e fedele. Non c’è stata iniziativa che non fosse da lei proposta o appoggiata: da quelle più legate all’ambito sanitario a quelle ricreative, come i tornei di burraco, le Castagnate, le cene insieme. Anche il marito Ginetto è parte della grande famiglia della Pubblica e a lui tutti i militi e gli abitanti della media Val Trebbia si stringono in un abbraccio commosso, certi che lo spirito e l’esempio di Francesca mai mancheranno alla Pubblica travese».

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Pubblica Assistenza di Travo dice addio a Francesca Zaffino: «Grandi dote umane e spirito propositivo»

IlPiacenza è in caricamento