La rissa e poi la fuga: arrestato pregiudicato

Si azzuffa con un cittadino albanese, non si sa ancora per quale motivo. Ma quando i carabinieri intervengono per sedare la rissa, lui, un pregiudicato napoletano di trent'anni, scappa. Poi uno dei militari lo raggiunge, ma viene colpito alla schiena. È successo ieri pomeriggio, sul Pubblico Passeggio

Viale del Pubblico Passeggio, le cinque e mezza di ieri pomeriggio. Due ragazzi parlano animatamente fra loro, uno è italiano l'altro straniero. Dalle parole, passano ai fatti: si azzuffano, si picchiano. La gente si ferma, qualcuno chiama i carabinieri.

Sul posto arriva una pattuglia del radiomobile. I militari cercano di intervenire, dividono i due litiganti. Ma l'italiano, approfittando del capannello di passanti che si è venuto a formare intorno a loro, si dà alla fuga.
  Ancora sconosciute le cause che hanno scatenato la rissa  

Un carabiniere si lancia all'inseguimento: il ragazzo avanti, il militare dietro correndo su viale del Pubblico Passeggio, schivando i passanti sbalorditi. Cinquanta metri dopo, il carabiniere raggiunge il fuggiasco, riesce a bloccarlo. Ne nasce una colluttazione, il giovane non ha nessuna intenzione di farsi prendere: tira pugni, si dimena dalla stretta. Riesce anche ad assestare un calcio sulla schiena del militare.

Ma la sua corsa finisce fra le sbarre: identificato, è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale. È un ragazzo napoletano classe 1979, pregiudicato. Fra meno di un'ora, processo direttissimo che stabilirà o meno la convalida del fermo. L'altro ragazzo coinvolto nella lite è un cittadino albanese che, secondo le testimonianze rese all'Arma, non conosceva il napoletano. Ancora sconosciuti i motivi della lite.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Si è costituito il conducente che ha travolto e ucciso Andrea Ziotti

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Esce illeso dall'auto in fiamme ma vede in cenere la sua Dallara da 200mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento