menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I maestri del lavoro Roberto Mori, il console Roberto Girasoli, il console emerito Aldo Tagliaferri   ed Emilio Marani

I maestri del lavoro Roberto Mori, il console Roberto Girasoli, il console emerito Aldo Tagliaferri ed Emilio Marani

La scuola si avvicina all’Europa? Un incontro con i Maestri del Lavoro

Venerdì 8 maggio all’Isii Marconi convegno dei Maestri del Lavoro e premiazione “Una stella per la scuola”

Venerdì 8 maggio dalle 9,30 alle 12,30 nell’aula magna dell’Isii Marconi, il Consolato piacentino dei Maestri del Lavoro propone il tema "La nostra scuola si avvicina all’Europa? Alternanza scuola-lavoro, analisi esperienze e prospettive". Tra le linee guida dei lavori Il disegno di legge la “Buona Scuola” che prevede per gli istituti scolastici italiani il lavoro come parte integrante dell’attività scolastica: 400 ore nel corso del triennio degli istituti tecnici e professionali e 200 nei licei. Si parlerà poi del “cambio di mentalità” richiesto alle aziende nell’accogliere gli studenti relegando al passato, ad esempio, stage formativi con studenti relegati a fare fotocopie o a sistemare archivi. 

E ancora: nella logica della globalizzazione dei mercati, la formazione tecnica, professionale e linguistica, in particolare quelle degli istituti piacentini, è in linea con le attese delle aziende? Note positive: Confindustria Piacenza, dallo scorso anno scolastico, ha promosso il progetto “Adotta una classe”; Drillmec dal 2008 svolge un corso di formazione extrascolastico rivolto a studenti delle classi quinte del Marconi per formarli alle specifiche esigenze del settore della perforazione per la ricerca degli idrocarburi. Ad oggi ha già assunto ben 70 periti industriali.

Protagonisti del convegno - coordinato da Gaetano Rizzuto e aperto da Roberto Girasoli, console provinciale dei M.d.l. , dal sindaco Paolo Dosi e da Patrizia Calza, vice presidente della Provincia - le testimonianze espresse dai TWEET degli studenti, gli interventi del sottosegretario di Stato Paola De Micheli, di Amilcare Brugni presidente della Federazione Nazionale M.d.L., di Sergio Polito presidente Assomineraria, di Luca Cittadini, direttore Div. Corporate Sogin, di Stefano Tramelli, responsabile Enel Distribuzione Piacenza e Parma, di Gian Paolo Carini, dirigente Scolastico Isii Marconi, di Marco Livelli Vice presidente Confindustria Piacenza e di Teresa Andena dirigente scolastico Raineri-Marcora.

IMG_1375-2UNA STELLA PER LA SCUOLA X EDIZIONE 
anno scolastico 2014-2015

Il Consolato piacentino dei M.d.l. , nell’ambito della propria missione istituzionale volta principalmente a offrire,  in regime “No Profit”, testimonianze maturate nel corso dall’esperienza lavorativa dai propri associati in favore dei giovani che si affacciano al mondo del lavoro, propone da dieci anni, l’iniziativa “Una stella per la scuola” con l’obiettivo di approfondire con gli studenti i temi dell’istruzione, delle motivazioni al lavoro, le attese delle aziende, le competenze trasversali e anche dimostrazioni  pratiche  quali il curriculum vitae, la lettera di presentazione, la ricerca dei posti di lavoro ecc.. 

Quest’anno sono state interessate le quinte classi degli istituti superiori Leonardo da Vinci, Marconi, Romagnosi, Tramello, Marcora,  Mattei di Fiorenzuola e il Polo scolastico della Val Tidone. Trentacinque le classi coinvolte con 704 studenti, ventotto gli incontri, otto i Maestri del lavorio in veste di docenti e dieci le aziende visitate: Cementirossi, Doppel, Driilmec, FFG Europe, Ingegneria Biomedica S. Lucia, Iren, Nord Meccanica Group, Safta, Selta, Y Tong. 

Venerdì, come detto, la premiazione degli elaborati sul tema “Scuola lavoro” e dei “Talento dell’anno”: gli studenti che si sono particolarmente distinti nelle materie tecnico scientifiche e/o pratiche durante il loro percorso di studio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino altri 62 casi e otto decessi

  • Cultura

    Viaggio in anteprima nella sezione Archeologica restaurata del Farnese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento