La simulazione di una maxi emergenza per celebrare i trent'anni della Croce Bianca

Nella mattinata del 22 settembre si è svolta a Palazzo Mercanti la presentazione di tutti gli eventi per i trent'anni della Croce Bianca a Piacenza. Ad illustrare le iniziative di questi due giorni di festa Paolo Rebecchi (Responsabile Protezione Civile Anpas Emilia Romagna): «Trent'anni di Croce Bianca sono un grande traguardo per noi. Sono circa 380 i nostri volontari attivi e 75 militi circa che si turnano sulle 24 ore ogni giorno, per garantire i circa 20mila servizi con i nostri 30 mezzi tra ambulanze, pulmini e auto mediche».

Questa due giorni di festa avrà inizio sabato 23 settembre dalle sul Pubblico Passeggio, lato Piazzale Genova, con tutta una serie di servizi messi a disposizione alla cittadinanza, ad esempio saranno presenti due stand con il corso di Disostruzione Pediatrica e sull'utilizzo del defibrillatore automatico, sarà possibile effettuare uno screening cardiologico gratuito grazie alla collaborazione con Progetto Vita Piacenza, verranno illustrati i nostri mezzi e attrezzature utilizzate ogni giorno dai nostri militi, e per i più piccoli i nostri truccatori saranno presenti nello stand dei truccabimbi in modo da avvicinare i bambini alle nostre attività. 

paolo rebecchi-10Nel pomeriggio alle 16  sempre sul Facsal sarà effettuata una esibizione di soccorso con diversi scenari, come un incidente stradale, grazie alla collaborazione con Delta Rem, che ci metterà a disposizione un veicolo su cui lavorare e un arresto cardiaco, in modo da poter poter lavorare a livello sanitario anche con le forze dell'ordine.  Naturalmente la dimostrazione sarà effettuata in collaborazione con i diversi enti di soccorso, in modo da poter spiegare alla cittadinanza il nostro metodo di intervento e di collaborazione con i diversi enti statali. 

Sempre sabato è stata organizzata un'esercitazione addestrativa di soccorso tecnico sanitario. Dalle 20 verrà attivata la catena di soccorso per il crollo della sede dell'associazione, dove all'interno ci saranno circa 25 persone ferite da soccorrere. Visto l'elevato numero di pazienti presenti all'interno dell'area del cedimento strutturale sarà attivato il protocollo di Maxi Emergenza, e verrà attivato dal 118 di Parma l'invio del Posto Medico Avanzato Anpas da Parma, che verrà montato in via Porta Puglia nel parcheggio adiacente al cimitero, oltre ai mezzi della nostra associazione saranno attivate anche le Pubbliche Assistenze della Provincia e la Croce Rossa del comitato di Piacenza, oltre ai mezzi dei vigili del fuoco, carabinieri, polizia e Polizia Municipale, tutto questo viene effettuato per testare i reali tempi di intervento e per esercitarsi a eventi di queste dimensioni, anche se si spera non capitano mai.

Per concludere domenica 24 settembre alle 10.30 circa in Piazza Cavalli si svolgerà la Santa Messa in San Francesco e a seguire verranno benedetti i 4 nuovi mezzi dell'associazione e verranno consegnati i vari riconoscimenti alle istituzioni piacentine con cui Croce Bianca collabora gni giorno, ai militi ed alle varie associazioni e persone che rendono possibile tutte le nostre attività. Dalle 12:30 circa sotto palazzo Gotico verrà offerto il pranzo grazie alla cucina da campo che verrà allestita in Piazza Cavalli e alla collaborazione con la Scuola Alberghiera Serramazzoni della sede di Piacenza. 

«Ci tengo a ringraziare ogni volontario che collaborerà alla festa, ma sopratutto  tutti i volontari che manterranno attivi i nostri servizi in questi due giorni - spiega Alessandra Grana (responsabile dei volontari di Croce Bianca) - anche perché durante i festeggiamenti del trentennale i nostri militi renderanno possibile lo svolgersi dei regolari servizi di trasporto dei pazienti dializzati, i servizi privati richiesti dai cittadini, l'assistenza ai vari eventi e naturalmente anche le due ambulanze adibite al servizio di Emergenza Urgenza». All'evento era presente anche l'assessore Paolo Mancioppi: «Croce Bianca svolge un lavoro indispensabile per la comunità di Piacenza, abbiamo supportato con entusiasmo e orgoglio questi due giorni di festa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento