«La tua umiltà il nostro insegnamento». La Croce rossa piange l'amico Ruben

Cordoglio per la scomparsa di un volontario piacentino della Cri di Piacenza, mancato a 48 anni dopo una dura malattia che lo aveva colpito qualche tempo fa

Ruben Braga durante un servizio allo stadio con la divisa della Croce Rossa

«La tua umiltà resterà come insegnamento a tutti coloro che come te indossano orgogliosi la nostra divisa». Così la Croce rossa di Piacenza ricorda Ruben Braga, il volontario piacentino di 48 anni che è morto dopo una breve ma dura malattia che lo aveva colpito qualche tempo fa. Ruben vestiva la divisa rossa da volontario già da una decina d'anni, e spesso effettuava turni sulle ambulanze in servizio 118 sia come autista che come soccorritore. La sua scomparsa ha destato un profondo cordoglio, e gli amici della Cri lo ricordano come «una persona riservata, che però sapeva ridere e scherzare con tutti - confida qualche collega che lo ha conosciuto in ambulanza - Era davvero un bravo ragazzo, disponibile con tutti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Irenfutura, 13 posizione aperte in Emilia per lavorare con Iren

Torna su
IlPiacenza è in caricamento