rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022

La vita nella centrale morta

Con l'Open Gate Sogin apre le porte di Arturo e mostra l'attività all'interno dell'impianto nucleare di Caorso

All’interno dei poderosi cancelli del sito nucleare di Caorso c’è un mondo di lavoro, competenze, tecnologia che difficilmente è immaginabile dall’esterno. Un mondo che merita di essere conosciuto ed è per questo che Sogin, la società di Stato che ha in gestione tutti gli impianti italiani e il loro smantellamento, ha deciso per il secondo anno consecutivo di organizzare l’Open gate, una giornata di porte aperte e visite guidate all’interno della centrale. Mantenere in sicurezza e gestire il cosiddetto decommissioning di una struttura come la centrale atomica di Caorso è dunque un lavoro delicatissimo.

Video popolari

La vita nella centrale morta

IlPiacenza è in caricamento