Ladre bloccate vicino a viale Dante: «Siamo in gravidanza». Rilasciate

Tre ladre sono riuscite a sfuggire all’arresto per furto dichiarando di essere tutte in “dolce attesa”. Gli agenti delle volanti le avevano bloccate vicino a viale Dante dopo che avevano provato a entrare in un’abitazione passando da una finestra

Tre ladre sono riuscite a sfuggire all’arresto per furto dichiarando di essere tutte in “dolce attesa”. Gli agenti delle volanti le avevano bloccate vicino a viale Dante dopo che avevano provato a entrare in un’abitazione passando da una finestra. Accompagnate in ospedale, gli accertamenti medici hanno confermato lo stato di gravidanza delle tre che sono state quindi denunciate a piede libero e subito rilasciate. Si tratta di una 20enne serba e due croate di 19 e 16 anni. La minorenne, affidata a un centro di accoglienza, è scappata poco dopo facendo perdere le tracce.

Tutto è accaduto nel pomeriggio del 13 gennaio. A chiamare il 113 è stato un residente di via Rossi che aveva notato le tre donne che si aggiravano davanti a un’abitazione. Erano riuscite a forzare il portone d’ingresso e, passando dal cortile interno, avevano impilato alcuni mattoni per raggiungere la finestra di un’abitazione al piano terra. Con un cacciavite stavano per forzare la serratura, ma sono state costrette a fuggire dopo essere state scoperte.

Le volanti della questura, accorse in zona, le hanno trovate mentre cercavano di nascondersi dopo essersi sbarazzate degli attrezzi. Avevano alle spalle numerosi precedenti penali per furto e in tasca avevano anche delle torce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Portate in questura hanno però subito dichiarato di essere incinte e quindi, per legge, di non poter essere arrestate. Gli accertamenti in ospedale hanno confermato questa situazione e quindi sono state tutte denunciate a piede libero e rilasciate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento