Ladre maldestre in un'ottica del Corso: una perde i documenti, l'altra viene bloccata dal titolare

Due donne, una russa di 44 anni e una cinese di 29, sono entrate nel negozio di ottica Salmoiraghi & Viganò sul Corso e approffitando di un momento di distrazione del personale hanno preso dagli espositori tre occhiali da sole e sono scappate

repertorio

Ladre maldestre in azione nel pomeriggio del 16 novembre in centro. Due donne, una russa di 44 anni e una cinese di 29 sono entrate nel negozio di ottica Salmoiraghi & Viganò sul Corso e approffitando di un momento di distrazione del personale hanno preso dagli espositori tre occhiali da sole e sono scappate. Il titolare pochi secondi dopo ha capito cosa era successo e le ha rincorse. E' riuscito a bloccare la cinese all'altezza di via San Giovanni recuperando così la refurtiva, mentre la russa è riuscita scappare ma nella fuga ha perso la borsetta con i documenti e per questo è stata identificata ma non ancora rintracciata. Entrambe sono indagate per furto in concorso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento