Cronaca

Bloccati dai carabinieri mentre rubano cavi di rame in discarica

Travo, un cittadino vede i ladri e avvisa il sindaco che a sua volta chiama i carabinieri di Rivergaro. Arrestati due nordafricani per tentato furto aggravato

(Repertorio)

Due uomini nordafricani di 52 e 59 anni residenti in città, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di Rivergaro che li hanno sorpresi a rubare circa 50 chili di cavi elettrici all’interno della discarica comunale di Travo. Sono stati arrestati in flagranza di reato per tentato furto aggravato in concorso e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli. Dopo aver tagliato la rete di recinzione erano penetrati all’interno della discarica e avevano caricato su un furgone di proprietà di uno dei due alcuni sacchi di cavi elettrici. La pattuglia dei carabinieri di Rivergaro che stava svolgendo un normale servizio di controllo del territorio, avvertita direttamente dal sindaco di Travo che aveva ricevuto la segnalazione da un cittadino, li ha sorpresi e fermati. Sono stati perquisiti e addosso avevano arnesi da scasso che sono stati sequestrati. I due uomini, poi, sono stati portati in caserma e arrestati: sono stati posti agli arresti domiciliari.
Difesi dall'avvocato Giuseppe Coiro, processati per direttissima in tribunale a Piacenza, il pm Monica Bubba ha chiesto il divieto di avvicinamento al comune di Travo. Il giudice Gianandrea Bussi li ha rimessi in libertà e rinviato l'udienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccati dai carabinieri mentre rubano cavi di rame in discarica

IlPiacenza è in caricamento