Latte, Martina: "Pronti ad attuare rapidamente il pacchetto di interventi Ue da oltre 25 milioni"

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che la Commissione Europea ha adottato l’atto delegato che prevede uno speciale pacchetto di misure per gli aiuti agli allevatori

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che la Commissione Europea ha adottato l’atto delegato che prevede uno speciale pacchetto di misure per gli aiuti agli allevatori. La parte più consistente degli aiuti riguarda l’attivazione di misure di sostegno straordinarie per il settore lattiero e la zootecnia da carne e che rende disponibili risorse comunitarie per 420 milioni di euro.
Il pacchetto di misure predisposto dalla Commissione prevede anche l’attivazione dello stoccaggio privato dei formaggi e quello delle carni suine, nonché un intervento finanziario aggiuntivo di 30 milioni di euro per le misure di promozione in particolare nei mercati terzi.
"Siamo pronti a dare una tempestiva attuazione al pacchetto di misure a favore del latte e delle carni deciso a Bruxelles - ha dichiarato il Ministro Maurizio Martina - dopo le forti sollecitazioni che abbiamo fatto insieme a Francia, Spagna e Portogallo. I regolamenti sono molto migliorati rispetto alla prima stesura e garantiscono una maggiore flessibilità per le scelte degli Stati membri a favore dei produttori. Insieme alla misura dello stoccaggio privato dei formaggi, che vede una quota consistente per il nostro Paese e che potrà crescere anche in fase di attuazione, abbiamo a disposizione un budget da più di 25 milioni di euro. Abbiamo deciso di concentrare queste risorse su strumenti efficaci, in particolare per l'acquisto di formaggi DOP che saranno destinati alla distribuzione gratuita”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento