Lavoro domestico, Assindatcolf: 10 ottobre scade il versamento dei contributi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

È fissato per il 10 ottobre il termine ultimo per il versamento dei contributi INPS e Cas.sa.colf per il lavoro domestico relativi al trimestre luglio-settembre 2015. È quanto comunica Assindatcolf, associazione nazionale dei datori di lavoro domestico (componente Fidaldo, aderente Confedilizia). Nel trimestre in pagamento è possibile che molti lavoratori domestici, quali colf, badanti e baby sitter, abbiano usufruito delle ferie e, a volte, di un periodo più lungo rispetto a quello dovuto da contratto e, quindi, non soggetto a versamento contributivo. Poiché l’INPS invia i bollettini MAV precompilati, in base ai dati retributivi ed orari comunicati nella denuncia di assunzione, potrebbe essere necessario per il datore di lavoro provvedere alla modifica del MAV stesso, indicando solo le settimane lavorate ed il periodo di ferie retribuito. L’Associazione coglie l’occasione per ricordare che il versamento dei contributi non va effettuato, oltre che per i periodi di assenza eccedente le ferie maturate, anche, ad esempio, in caso di maternità o di lunghe malattie non retribuite. Gli iscritti Assindatcolf sono sollevati dall’incombenza relativa alla modifica dei MAV, poiché gli uffici territoriali dell’Associazione provvedono ad inviare, ogni trimestre, il MAV corrispondente all’attività lavorativa effettivamente svolta dal proprio collaboratore domestico. I datori non iscritti ad Assindatcolf potranno ottenere il MAV sostitutivo, che riporti gli importi contributivi corretti, collegandosi al sito www.inps.it, rivolgendosi ai soggetti aderenti al circuito “Reti amiche” o al Contact Center Multicanale (803.164 da rete fissa o 06/164164 da rete mobile). In alternativa, è possibile rivolgersi allo sportello Automatico per il Cittadino (aree di front office delle sedi INPS) cui è possibile accedere attraverso la propria tessera sanitaria. Per informazioni e assistenza è possibile rivolgersi alla locale Sezione di Assindatcolf, presso la sede dell'Associazione Proprietari Casa-Confedilizia, sita in Piacenza, Via S.Antonino, 7. Uffici aperti tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00, lunedì, mercoledì e venerdì anche dalle 16.00 alle 18.00 (telefono 0523.327273 – fax 0523.309214); e-mail: assindatcolf@confediliziapiacenza.it. 

Torna su
IlPiacenza è in caricamento