Le Farmacie comunali presentano il nuovo servizio di telecompagnia per gli anziani

Tele compagnia, tele monitoraggio e tele assistenza: i servizi offerti dall'azienza Ebm frutto di un accordo con le Farmacie Comunali di Piacenza

Si è tenuta in Municipio la presentazione dei nuovi servizi di telecompagnia, telesoccorso e telemonitoraggio, messi a disposizione da Farmacie Comunali Piacentine in una prospettiva di sviluppo e sostegno all’assistenza domiciliare, e che saranno erogati – a partire da oggi - Elettronica Bio Medicale, società che opera nel settore dal 1987 e leader in Italia nei servizi di ingegneria clinica. A illustrare i dettagli dell’iniziativa, il vicesindaco e assessore alle Società partecipate Francesco Timpano, l’assessore al Nuovo Welfare Stefano Cugini, la presidente e l’amministratore delegato della società Farmacie Comunali Piacentine, Vanessa Grisi e Luigi Francesconi, nonché l’amministratore delegato e il direttore generale di Ebm, Fabio Faltoni e Salvatore Amato.

Timpano ha elogiato il lavoro degli ultimi anni di Farmacie Comunali, che ha ampliato la sua offerta di servizi. «Siamo sempre sensibili – ha detto Vanessa Grisi - allo sviluppo sociale. Ecco allora questa proposta di collaborazione con Ebm per la domiciliarità delle persone anziane e per chi vive condizioni di solitudine. Per telecompagnia si tratta di una telefonata vocale, che viene effettuata un paio di volte alla settimana, con un operatore che diventa un punto di riferimento, per monitorare lo stato di salute. La tele assistenza riguarda anche le situazioni di emergenza: 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno. L’operatore interviene chiamando sanitari, familiari, forze dell’ordine in caso di bisogno. Il tele monitoraggio è utile per controllare le condizioni di salute dei malati cronici. Nel periodo estivo gli anziani sono più soli. Ecco perché promoviamo questa collaborazione».

«É innovativo – ha aggiunto Faltoni dell’azienda - il contributo anche delle farmacie sul territorio. Noi offriamo servizi in campo sanitario in tutta Europa. Da un paio di anni ci stiamo concentrando sul territorio piuttosto che sull'ospedale.  Mettiamo a disposizione del pubblico una serie di tecnologi. Siamo una società di servizi, in Lombardia e Veneto gestiamo oltre 20 mila pazienti. Si crea un rapporto con gli operatori, oltre alla tecnologia che offriamo». Il servizio di tele compagnia ha un costo di 61 euro al mese, il monitoraggio delle emergenze (tele assistenza) e dei dati e delle condizioni di salute (tele monitoraggio)  95 euro al mese. I piacentini, recandosi nelle farmacie comunali di Piacenza, possono chiedere l’attivazione del servizio. Le spese non sono deducibili fiscalmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento