rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Cadeo / Via Roma

Liberato Marco Vallisa dopo quattro mesi

Il piacentino era stato rapito lo scorso 5 luglio a Zwara in Libia. La notizia della sua liberazione è stata data dal neo ministro degli esteri Paolo Gentiloni

E' stato liberato Marco Vallisa, il tecnico piacentino rapito in Libia, a Zwara, lo scorso 5 luglio. La notizia è arrivata via Twitter dal neo ministro degli esteri Paolo Gentiloni. Il piacentino è già in volo per l'Italia. Il 54enne di Roveleto di Cadeo, era impegnato in un cantiere in Libia per la sua azienda edile modenese quando fu preso in ostaggio assieme a due colleghi, il bosniaco Petar Matic e il macedone Emilio Gafuri. Matic e Gafuri furono rilasciati due giorni dopo il sequestro. Ora la liberazione anche del piacentino. Appena giunta la notizia nel paese di Vallisa, il parroco Don Umberto Ciullo ha subito fatto suonare le campagne a festa per celebrare il lieto ritorno.

Il presidente della Provincia Rolleri: «Grande gioia»

Il Presidente della Provincia di Piacenza Francesco Rolleri esprime “grande gioia” per la liberazione di Marco Vallisa, il tecnico piacentino di Cadeo rapito nel luglio scorso in Libia dove si trovava per lavoro. «E' la notizia che aspettavamo da tempo – afferma Rolleri -. Sono felice che Marco, al quale va il mio abbraccio, dopo oltre quattro mesi di sofferenza possa finalmente tornare a riabbracciare i propri cari, tutta la comunità piacentina festeggia il suo ritorno. Rivolgo – aggiunge il Presidente della Provincia - un sentito ringraziamento a tutti coloro che si sono adoperati con grande impegno per la felice soluzione della vicenda. Ci uniamo all'immensa gioia dei famigliari di Marco, nella speranza che, come lui, tutti gli altri ostaggi italiani e di ogni nazionalità possano presto tornare a casa».



.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liberato Marco Vallisa dopo quattro mesi

IlPiacenza è in caricamento