rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Tribunale

Libri gender e commenti su Fb: tra Zanardi e Ferri pace è fatta

L'avvocato e consigliere di Fratelli d'Italia querelò il fotografo in quota Pd, Sergio Ferri che commentò su Facebook un'interrogazione della collega con "Tso": il 5 febbraio la remissione di querela

Si è conclusa con una stretta di mano e con una remissione di querela la vicenda giudiziaria che aveva coinvolto i consiglieri comunali Gloria Zanardi (Fratelli d'Italia) e Sergio Ferri (Partito Democratico). Zanardi (con il suo avvocato Vittorio Antonini) aveva querelato il collega per diffamazione a seguito di un commento su Facebook ad un post del nostro quotidiano che rimandava ad un articolo sull'interrogazione di Zanardi circa la presenza di libri gender nelle biblioteche piacentine (LEGGI QUI).

Il commento, un laconico, "Tso" (che sta per Trattamento Sanitario Obbligatorio), fece scattare la denuncia. A questa ne seguirono svariate nei confronti di altre persone che avevano commentato il medesimo articolo con altri pensieri. A parecchi di questi era poi arrivato un decreto penale di condanna (procedimento speciale il cui scopo è quello di saltare sia l'udienza preliminare sia il dibattimento. E' disposto dal giudice su richiesta del pubblico ministero quando quest'ultimo ritenga che possa essere applicata esclusivamente una pena pecuniaria).

In buona sostanza avendo diffamato l'avvocato Zanardi (ciascuno scrivendo un commento differente) potevano pagare 300 euro e vedersi chiudere il procedimento e così aveva fatto la quasi totalità tranne uno che si è opposto, ossia Ferri. Il fotografo in quota Pd quindi era comparso davanti al gup, difeso dall'avvocato Monica Capurri, dove aveva chiesto e ottenuto di essere giudicato con rito abbreviato. Il 5 febbraio 2024, a cinque anni dalla vicenda, in tribunale era prevista la discussione invece Zanardi ha rimesso la querela, Ferri ha accettato e quindi si è deciso il non luogo a procedere appunto per intervenuta remissione. Fuori dall'aula la stretta di mano ha sancito definitivamente la fine delle ostilità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libri gender e commenti su Fb: tra Zanardi e Ferri pace è fatta

IlPiacenza è in caricamento