Cronaca

Liste d’attesa allungate per gli interventi chirurgici, «Siamo impegnati su più fronti»

Il dg Baldino: «Siamo coscienti della situazione delle liste d’attesa per gli interventi “ordinari”, diamo priorità a quelle urgente. Con il calo dei contagi e dei ricoveri recupereremo»

Attese bibliche per alcuni interventi “ordinari” di chirurgia presso gli ospedali dell’Ausl di Piacenza. I piacentini, giustamente, si lamentano di questo. Da tempo molti attendono il proprio turno per risolvere un problema di salute. «È chiaro che l’azienda – commenta il fatto il direttore generale Ausl Luca Baldino - su alcuni aspetti è in difficoltà. Siamo impegnati su più fronti, oltre alle vaccinazioni proseguiamo con l’esecuzione di 13mila tamponi alla settimana».

«Facciamo il possibile – prosegue Baldino - per dare la priorità agli interventi chirurgici urgenti, come quelli oncologici. Se continuerà il calo dei ricoveri nei prossimi mesi potremmo riprendere con più ritmo quelle operazioni meno urgenti. Sono cosciente del fatto che le liste d’attesa si sono allungate in questa fase. Mano a mano che andrà avanti, speriamo, il calo dei ricoveri, potremmo recuperare».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liste d’attesa allungate per gli interventi chirurgici, «Siamo impegnati su più fronti»

IlPiacenza è in caricamento