Lo colpisce in faccia con una catena di ferro e scappa

Un ragazzo di colore sarebbe stato colpito da un connazionale con una catena di ferro e da un lucchetto al viso e a una mano, poi sarebbe scappato. Sul posto le volanti, il Radiomobile e la Croce Rossa

Le forze dell'ordine sul posto

Non sono ancora chiari i contorni di quanto accaduto nel pomeriggio dell'8 gennaio in via Alberoni. Da quanto ricostruito fino ad ora un ragazzo di colore sarebbe stato colpito da un connazionale con una catena di ferro e da un lucchetto al viso e a una mano, poi sarebbe scappato. In ausilio ai poliziotti delle volanti anche i carabinieri del Radiomobile. L'aggressione sarebbe avvenuta qualche decina di metri prima rispetto a dove le forze dell'ordine hanno trovato lo straniero accasciato a terra con alcuni amici. Medicato dalla Croce Rossa è stato poi portato in questura per accertamenti. Ha riportato lievi lesioni. Gli agenti hanno ascoltato le testimonianze di coloro che erano con la vittima al momento dell'aggressione: sembra che i due si conoscessero. I poliziotti stanno cercando di ricostruire i fatti per risalire poi al responsabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento