rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Lo scippatore di viale Sant’Ambrogio non va in vacanza: ennesimo colpo messo a segno

Una ventunenne aveva appoggiato la sua borsetta sul sedile riservato al passeggero nel tardo pomeriggio del 1 agosto e lo scippatore è riuscito a colpire di nuovo. Ma c'è un primo identikit

Ennesimo colpo messo a segno dallo scippatore seriale del parcheggio della stazione. Nel tardo pomeriggio del 1 agosto, una ragazza di ventuno anni – appena arrivata in treno – ha cercato la sua auto nel parcheggio di viale Sant’Ambrogio. Una volta individuata, ha appoggiato la propria borsa sul sedile del lato del passeggero. Lo scippatore, in pochi istanti, ha aperto la portiera e depredato la ragazza dei suoi effetti personale, pochi soldi e un cellulare. La ragazza è però riuscita a fornire un identikit dell’uomo: sembrerebbe essere un giovane di età compresa tra i 20 e i 25 anni, alto intorno al metro e settanta, capelli corti. Ieri indossava una maglia scura e i pantaloni corti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo scippatore di viale Sant’Ambrogio non va in vacanza: ennesimo colpo messo a segno

IlPiacenza è in caricamento