Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Brand per Expo, vince il progetto di “Piacenza Oltremura”

Bonfanti: «Ci è stato chiesto di selezionare 8 categorie. Per il logo abbiamo preso come simbolo il merlo e l'arco a sesto acuto del palazzo Gotico»

Il logo

E' avvenuta la premiazione del lavoro che più ha convinto la giuria tra quelli elaborati durante il workshop per la produzione del logo che rappresenterà Piacenza durante Expo 2015.

Ad annunciare il vincitore è stato Silvio Ferrari, presidente Ats Piacenza per Expo: «Questo percorso era da fare indipendente dall’Expo: abbiamo deciso di racchiudere 8 valori in un simbolo iconografico. Tutti i ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro ma soltanto uno è stato scelto: il progetto di “Picenza Oltremura”. Del gruppo fanno parte Chiara Gambi, Michele Vincini, Matteo Bonfanti e Emanuela Alseno».

Alla premiazione è intervenuto Bonfanti:«Ci è stato chiesto di selezionare 8 categorie. Per il logo abbiamo preso come simbolo il merlo e l’arco a sesto acuto del palazzo Gotico. Alcune parole ci hanno aiutato e ci hanno fornito una linea guida: per esempio dialetto, il vino, il convivio, le valli. I colori che abbiamo usato sono i toni del mattone, del rosso, del grano, della pietra».

«E' stato difficile – spiega il ragazzo - riassumere in una formula il nostro territorio. Per questo abbiamo deciso di puntare sulle 4 valli. Nei gesti abbiamo rappresentato la parte conviviale, il bicchiere di vino. Le immagini invece sono rappresentate dalla campagna. I materiali sono i mattoni, la sabbia, il cemento, le pietre. Per la parte musicale abbiamo il piffero storico medievale che è tipico della nostra zona. Abbiamo poi rappresentato il pesce gatto, i salumi e la polla delle carte piacentine. In ogni casella del disegno verrà inserito una delle figure che rappresentano i vari aspetti di Piacenza. Il progetto “Piacenza Oltremura” vuole far comprendere che la nostra città sta dietro ad un muro fisico (e non solo) ma noi rivolgiamo a tutti l'invito di passare questo muro per visitare le bellezze della città».

«Sono stati tutti molto bravi - racconta Silvia Ferri, tutor del gruppo vincitore - è stato un piacere e un onore aver lavorato con loro. Io spero di essere stata un buon aiuto ma ho cercato di lasciare che i ragazzi esprimessero la loro sensibilità».

«Per certi versi – afferma Luciano Gobbi, presidente della banca di Piacenza - abbiamo ispirato il logo vincitore perché il simbolo della banca di Piacenza è quello del merlo del Gotico. La premiazione più completa sarà domenica 12 aprile alle 17 in piazza Cavalli».

premiazione logo expo-2

colori logo expo-2

simboli logo expo-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brand per Expo, vince il progetto di “Piacenza Oltremura”

IlPiacenza è in caricamento