Telecamere nascoste nell'asilo per riprendere i maltrattamenti, in manette due educatrici

Blitz al Nido Farnesiana, due donne sono state arrestate in flagranza di reato dai carabinieri della stazione Levante di via Caccialupo: avrebbero maltrattato alcuni bambini della struttura. Le indagini proseguivano da settimane

L'intervento dei carabinieri al civico 25 di via Farnesiana

I carabinieri stavano indagando da settimane sui maltrattamenti nei confronti di alcuni bambini dell’asilo Nido Farnesiana, la struttura al civico 25 di via Farnesiana: “un servizio rivolto alle bambine e ai bambini in età compresa tra i tre mesi e i tre anni - si legge sul sito ufficiale - gestito dal Consorzio Farnesiana”.
Nella tarda mattina di giovedì 25 maggio i carabinieri della stazione Levante di via Caccialupo, delegati alle indagini dalla Procura della Repubblica di Piacenza, si sono precipitati per arrestare in flagranza di reato, con l’accusa di maltrattamenti, due educatrici della struttura, che sono state prelevate tra lo sgomento dei colleghi e portate di corsa in caserma per gli accertamenti. Pare che vi siano numerose intercettazioni ambientali con telecamere nascoste a documentare i presunti maltrattamenti avvenuti negli ultimi tempi tra le quattro mura dell’asilo nell’orario di permanenza dei bambini in struttura. Nel tardo pomeriggio sono state trasferite nel carcere delle Novate.
Al momento non arrivano conferme dagli inquirenti che stanno mantenendo il riserbo massimo su un’indagine che non ha precedenti a Piacenza: non si esclude però che alle due donne indagate siano stati contestati diversi episodi di maltrattamento sui bambini.

Il commento del sindaco Paolo Dosi sulla vicenda - Leggi qui

VIDEO - IL BLITZ DEI CARABINIERI NELL'ASILO

Schermata 2017-05-25 alle 20.04.00-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento