Cronaca

Malore improvviso in strada, agenti della Polizia Locale lo salvano con il defibrillatore

In attesa del 118, gli agenti hanno attivato immediatamente le tecniche di primo soccorso mediante l’utilizzo del defibrillatore e del massaggio cardiaco. Il plauso dell'assessore Zandonella e del comandante Giorgio Benvenuti

Nel pomeriggio di martedì 2 febbraio una pattuglia della Polizia Locale, durante il rilievo di un incidente stradale in via Buozzi, ha prestato soccorso a una persona che si trovava nelle immediate vicinanze, estranea al sinistro, colpita da un grave e improvviso malore.

Al momento dell’intervento la persona non respirava ed era priva di sensi. In attesa del 118, gli agenti hanno attivato immediatamente le tecniche di primo soccorso mediante l’utilizzo del defibrillatore e del massaggio cardiaco. Grazie all’intervento specifico e immediato degli agenti della Polizia Locale il cittadino infortunato ha ripreso gradualmente il respiro e lo stato di coscienza ed è stato in seguito affidato al personale del 118, sopraggiunto dopo poco tempo, per il prosieguo delle cure e il trasporto in ospedale.

“Un plauso e un sentito ringraziamento – dichiarano l’assessore alla Sicurezza urbana, Luca Zandonella e il Comandante della Polizia Locale, Giorgio Benvenuti - va ai componenti della pattuglia intervenuti con prontezza, competenza e professionalità, applicando sul campo le tecniche di primo soccorso apprese durante i periodici corsi di formazione e di aggiornamento cui, a turno, partecipano tutti gli agenti e gli ufficiali della Polizia Locale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore improvviso in strada, agenti della Polizia Locale lo salvano con il defibrillatore

IlPiacenza è in caricamento