Maltempo: frana la strada a Pecorara. Il Po ancora ai livelli di guardia. Miglioramenti dal meteo

Il maltempo fa ancora danni nel piacentino. Chiusa ieri via Nino Bixio in città, mentre a Pecorara, nelle frazioni di Lubiazze e Sevizzano, è franata la strada. Viabilità ripristinata ma si attende l'intervento della Regione

Il maltempo ha fatto danni e non è solo il Po il sorvegliato speciale di queste ore. A Pecorara, due frane, hanno messo in ginocchio la viabilità e ieri hanno fatto saltare le condutture del gas a Piozzano.  Rischiamo l'isolamento, ha detto il sindaco di Pecorara, Albertini, senza mezzi termini. Le frane sono importanti e interessano il terreno al di sotto del manto stradale nelle frazioni di Lubiazze e Sevizzano.

Lungi dall'essere nuovo a frane e smottamenti, Pecorara versa in queste ore in una condizione delicata e pericolosa. Passare sulla strada è come transitare su un nastro d'asfalto che sotto ha il vuoto. Così il sindaco ha descritto la situazione e ha precisato che “i tecnici hanno provveduto ad effettuare degli interventi tampone ma qui serve l'intervento della Regione”.

“Se non otterremo risposte” ha concluso Albertini “sono pronto a rivolgermi direttamente a Bertolaso per chiedere un aiuto”. Intanto che si lavora per mettere in sicurezza la viabilità e scongiurare l'isolamento, anche se la frana procede a ritmo spedito. Tutto risolto, invece, sul fronte gas: ieri sera, verso le 21, sono intervenuti i tecnici di Enel Gas che hanno ripristinato gli allacci.

Per tutta la giornata di ieri, infatti, gli abitanti di Piozzano, erano rimasti senza gas e quindi anche senza riscaldamento. Sono stati creati dei bypass nelle condotte, in modo da allontanarle dal luogo interessato dalla frana ed evitare che il carburante venga a mancare di nuovo. La situazione è monitorata.

Sotto sorveglianza speciale anche il Po: fino a stamattina alle 7.30, è stato chiusa al transito via Nino Bixio, a Piacenza. In giornata, sono previsti aggiornamenti tra il comandante della polizia municipale Elsa Boemi e i tecnici dell'Aipo. Il Po è intorno a quota 5.8 metri.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • La situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 25 marzo

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Coronavirus, l'aggiornamento del 27 marzo sui comuni del Piacentino

  • La situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 26 marzo

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento