Cronaca Farnesiana

Maltrattamenti all'asilo, maestre insultate sui social: salgono a 130 le querele

Sono salite a 130 le querele depositate da una delle due maestre coinvolte nell’inchiesta sui presunti maltrattamenti avvenuti all’asilo nido Farnesiana. Molti “giustizieri virtuali” avevano ripreso forza dopo l’incidente probatorio, relativo ai video, che si è svolto in febbraio

Sono salite a 130 le querele depositate da una delle due maestre coinvolte nell’inchiesta sui presunti maltrattamenti avvenuti all’asilo nido Farnesiana. Molti “giustizieri virtuali” avevano ripreso forza dopo l’incidente probatorio, relativo ai video, che si è svolto in febbraio. Nonostante all’epoca ci fossero già state 104 querele, per diffamazione, e decine di decreti penali di condanna (molti hanno pagato già alcune centinaia di euro), c’è stato chi ha ignorato le regole minime da rispettare sui social (Facebook soprattutto) e ha continuato a insultare e dileggiare le diue maestre on line. Per nulla intimorite, le due maestre avevano dato mandato ai loro difensori, gli avvocati Luigi Alibrandi e Vittorio Antonini che assistono Paola Vezzulli, e Monica Magnelli che difende l’altra insegnante Giulia Rossi, di presentare le querele contro i commenti peggiori scritti e postati su Fb. L’inchiesta prese le mosse nel maggio del 2017, quando i carabinieri, che avevano posizionato anche alcune telecamere all’interno della scuola, arrestarono le due insegnanti - hanno sempre detto di essere innocenti e di non aver maltrattato alcun bimbo - le quali vennero in seguito rimesse in libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti all'asilo, maestre insultate sui social: salgono a 130 le querele

IlPiacenza è in caricamento