menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malvasia top model ad "Anteprima Milano Fair"

I vini Doc dei Colli Piacentini serviti nell’area Vip Lounge dell’anteprima milanese della moda pelle

Passerella di grande fascino per i vini piacentini nella prestigiosa area VIP Lounge di ‘Anteprima Milano Fair’, il salone dedicato agli accessori di pelletteria che anticipa l’esposizione settembrina della moda. I vini Doc dei Colli Piacentini sono stati serviti, accompagnando stuzzichini di classe e primi sfiziosi, agli operatori presenti al prestigioso appuntamento del 2 e 3 luglio scorsi presso il polo fieristico di Milanocity, riscuotendo consensi unanimi. La postazione consortile, presidiata da sommelier, ha proposto calici di vini che hanno dapprima incuriosito e poi affascinato una platea di persone che, con diversi ruoli (produttori di articoli in pelle, stilisti, commercianti e proprietari di negozi di abbigliamento ed outlet), ha calcato gli spazi espositivi arredati per l’occasione con una cura ed un’eleganza non comuni.

Regina incontrastata degli assaggi, complice il torrido clima esterno (internamente ben contrastato dal condizionamento), la Malvasia nella versione spumante. Le bollicine piacentine infatti hanno sorpreso sia per l’assoluta complementarietà con un menù estivo e leggero, sia per la forte personalità; la garbata nota aromatica del vitigno Malvasia ha dimostrato di saper affascinare palati in genere predisposti a prodotti più neutri e meno caratterizzati. Non sono mancati estimatori del Gutturnio sia nelle versioni frizzanti che ferme; i paragoni, positivi, con vini toscani (i produttori di moda pelle sono concentrati in quella regione) hanno spesso inorgoglito i sommelier del consorzio.

“Appuntamento di grande qualità quello milanese - ha commentato a caldo il presidente del Consorzio Vini Doc Colli Piacenti Roberto Miravalle – dove abbiamo apprezzato l’ambiente raffinato e gente interessata ed attenta. Il contatto con pubblico e spazi che permettono la valorizzazione del prodotto sarà sempre di più la nostra linea d’azione; abbiamo vini di qualità che meritano attenzione fin dalla modalità della prima proposta.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento