Manca poco al XVII° trofeo Antonio Renati Bobbio–Passo Penice 2015

E' stato presentato nella sala Giunta della sede della Provincia di Piacenza, dal Consigliere provinciale Stefano Perrucci, dal Sindaco del Comune di Bobbio, Roberto Pasquali, dal Presidente del CVSP (Club Veicoli Storici Piacenza) Alfredo Inzani e dagli organizzatori

E' stato presentato nella sala Giunta della sede della Provincia di Piacenza, dal Consigliere provinciale Stefano Perrucci, dal Sindaco del Comune di Bobbio, Roberto Pasquali, dal Presidente del CVSP  (Club Veicoli Storici Piacenza) Alfredo Inzani e dagli organizzatori, il “XVII TROFEO ANTONIO RENATI - BOBBIO – PASSO PENICE 2015”,  manifestazione che si terrà a Bobbio sabato 25 e domenica 26 Luglio. Questa manifestazione, dedicata ad Antonio Renati, è la Rievocazione storica della famosa gara in salita che alla fine degli anni '20 ha rappresentato un importante evento nelle competizioni automobilistiche. E' una gara di regolarità formula Asi che viene organizzata, per il 4° anno, dal C.V.S.P. Club Veicoli Storici Piacenza, in collaborazione con il Comune di Bobbio che, pur mantenendo lo storico percorso, ha apportato qualche novità, sia dal punto di vista tecnico che turistico e toccherà anche i Comuni di Brallo di Pregola, Cerignale, Cortebrugnatella, Ferriere, Ottone e Zerba. Il Presidente del CSVP Inzani segnala che la tiopologia di gara non richiede la chiusura delle strade, che infatti rimarranno aperte al traffico  e che gli equipaggi iscritti sono già 75, di cui 7 o 8 di Bobbio e una ventina di Piacenza e a cui si potranno aggiungere quelli dell'ultimo minuto. Il consigliere Perrucci ha presentato Bobbio come capitale del motorismo piacentino e della cultura che saprà attirare turisti ed appassionati, sottolineanado che motori vuole anche dire cultura e ringraziando il Sindaco e gli organizzatori per l'opportunità che viene data alla nostra provincia di farsi conoscere.Il Sindaco di Bobbio, ha portato i saluti della famiglia Renati che ha fortemente voluto questa manifestazione e ha posto l'accento sul valore turistico della manifestazione che, coinvolgendo anche i Comuni di  Cerignale, Cortebrugnatella, Ferriere, Ottone e Zerba, permetterà a tutta l'alta Valtrebbia di mettersi in mostra e darà a Bobbio la possibilità di ospitare famosi giornalisti ed esperti del settore . Orgoglioso e soddisfatto, Diego Garilli, organizzatore della gara, la cui partecipazione è al di sopra delle medie sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo. Accanto all'evento sportivo, vengono organizzati anche incontri con esperti di design. A spiegare “Bobium Car & Design days” è l'arch Gioacchino Acampora, curatore della sfilata d'eleganza che si terrà sabato alle 18 e delle due conferenze che si terranno nella Sala Refettorio di San Colombano.

La prima, dal titolo “L'evoluzione del fare Design”, è prevista per sabato 25 Luglio alle ore 16 a cui interverranno Filippo Perini del Centro Stile Lamborghini, Flavio Manzoni del Centro Stile Ferrari, Alessandro Maccolini del Centro Stile Alfa Romeo e l'economista Stefano Miceli e a seguire la sfilata di eleganza e una cena di Gala.

La seconda conferenza, dal titolo “Dallo Stile al Design: l'auto Moderna”, si terrà domenica 26 Luglio alle ore 10,30 e vedrà gli interventi di Gioacchino Acampora a rappresentare la Carrozzeria Castagna Milano, Roberto Loi di Asi,  Marcello Minerbi e  Marco Bonetto di Bonetto Design, figlio del designer Rodolfo. Nella giornata di domenica sarà inoltre possibile vistare visitare Bobbio e dintorni a bordo di una corriera Saurer del 1938, la manifestazione si chiuderà poi alle 15.00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento