Maniaco accosta in auto e molesta una ragazzina mentre va a scuola

Grave episodio l'altra mattina in città. La vittima ha subito avvertito la famiglia. Indaga la polizia

(Repertorio)

Sono in corso le indagini della polizia sul grave episodio avvenuto l'altra mattina in città: una ragazzina è stata avvicinata da un maniaco mentre andava a scuola. La vittima ha subito avvertito la sua famiglia e ora sono in corso le indagini della questura: ha raccontato di aver incontrato il maniaco mentre, di mattina presto, dopo esser uscita di casa, percorreva il tragitto che fa quotidianamente a piedi per andare scuola. Da una prima ricostruzione, si tratterebbe di un uomo che, dopo aver accostato con l'auto al marciapiedi, ha attirato l'attenzione della ragazzina e poi le ha mostrato i genitali, dicendo anche frasi oscene a sfondo sessuale. Lo sconosciuto fortunatamente se ne è poi andato via subito, ma la giovane vittima ha immediatamnete avvertito la famiglia. La polizia ha effettuato ricerche in zona, e sono ora in corso le indagini per risalire all'auto guidata dall'uomo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • Incidenti stradali

    Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Fiorenzuola

    «"Nuovi" terreni per chi crea e da lavoro alla città». La minoranza: «Manca una visione d'insieme»

  • Cronaca

    In arresto cardiaco a 23 anni, i poliziotti delle volanti lo salvano con il defibrillatore

I più letti della settimana

  • Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Due bimbi fuggono a piedi dal Nido per un cancello rimasto aperto, salvati dalla polizia locale

  • Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • “Piacenza Nord” non c’è più, l’uscita autostradale è diventata “Basso lodigiano”

  • Lo rapina del cellulare poi si accorge che è un modello vecchio e lo riempie di botte

  • «Picchiato per motivi sindacali», fermato un uomo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento