menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il personale che si è occupato delle operazioni

Il personale che si è occupato delle operazioni

Marsaglia, dalla cantina spunta una bomba della guerra

Trovata da un villeggiante che si è rivolto ai carabinieri di Marsaglia. Gli artificieri del genio pontieri di Piacenza l'hanno fatta brillare in sicurezza

Una bomba risalente alla seconda guerra mondiale è stata ritrovata alcuni giorni fa nella cantina di un’abitazione in alta Valtrebbia. A scoprirla, casualmente, i proprietari, residenti in Liguria ma in villeggiatura da tempo nella zona di Marsiglia. Dopo il ritrovamento, sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Marsaglia, comandanti dal brigadiere capo Gabriele Renna. Si è così scoperto che si trattava di una bomba da fucile inesplosa. L’area è stata interdetta dai carabinieri in attesa dell’intervento degli artificieri del Secondo reggimento Genio Pontieri di Piacenza che, l’altra mattina, l’hanno trasportata con tutte le cautele in una zona sicura (in località Lago) dove è stata fatta brillare. Sul posto, per garantire la sicurezza delle operazioni, anche il personale dell Croce rossa di Piacenza e di Marsaglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento