Massimo ed Elisa scomparsi, si indaga per sequestro di persona

La procura della Repubblica di Piacenza ha aperto un fascicolo di indagine, al momento senza indagati. Nelle zone delle ricerche anche il sopralluogo del pm Ornella Chicca

Il sopralluogo del pm Ornella Chicca insieme ai carabinieri

La procura della Repubblica di Piacenza ha aperto un fascicolo di indagine in merito alla scomparsa di Massimo Sebastiani e di Elisa Pomarelli. L'ipotesi di reato è sequestro di persona, ma al momento non vi sono iscritti nel registro degli indagati. Nel pomeriggio del 28 agosto il sostituto procuratore Ornella Chicca ha effettuato un lungo sopralluogo insieme ai carabinieri della stazione di Carpaneto, dell'Aliquota Operativa di Fiorenzuola e a quelli del Nucleo Investigativo di Piacenza all'abitazione (posta sotto sequestro) di Massimo Sebastiani in località Campogrande di Carpaneto, poi si sono fermati nei pressi di località la Chiesuola e infine hanno fatto il punto della situazione al campo base a Sariano. Nel frattempo vigili del fuoco, polizia locale, protezione civile, il soccorso alpino hanno proseguito le ricerche, battendo anche le zone boschive più impervie. In volo si alzati i droni dei vigili del fuoco di Bologna insieme all'elicottero e al drone della Protezione Civile. Con loro anche i cinofili di Modena. Al campo base invece l'Ucl dei pompieri di Piacenza e l'aps del distaccamento di Fiorenzuola. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Investito da una fiammata, gravissimo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento