Maxi controlli della polizia in città anche con il drone: nei guai pusher e gente a spasso senza motivo

Cento le persone controllate, 14 quelle multate per le normative anti Covid, sequestrati 40 grammi di marijuana e 2 di hascisc, e portato in carcere un uomo sul quale pendeva un aggravamento della misura cautelare dei domiciliari

Un momento dei controlli

Un drone della polizia di Stato ha sorvolato sui cieli di Piacenza nel pomeriggio del 24 aprile, si tratta di un tipo di controllo inserito in un dispositivo più ampio e voluto fortemente dal questore Pietro Ostuni finalizzato al contrasto della microcriminalità diffusa anche e specialmente in previsione del finesettimana festivo. In campo per tutto il pomeriggio ci sono stati 40 poliziotti (volanti, squadra mobile, Rpc, Polstrada) che si sono coordinati con la squadra del Servizio Controllo Territorio di Roma che ha gestito e fatto volare il drone. Sono stati "battuti" il Peep, la Galleana e tutta la zona della stazione ferroviaria. In tutto sono state controllate circa cento persone, 15 le persone anche multate per la violazione delle misure di contenimento del Covid-19. I controlli dall'alto - fanno sapere dalla questura - hanno evidenziato come specialmente al Peep molte persone fossero uscite in strada per passeggiare o giocare a pallavolo, senza rispettare le misure previste dal decreto anti Covid.  Per tutto il finesettimana e anche nei prossimi giorni in previsione del ponte del 1 maggio sono stati disposti ulteriori controlli. 

Il drone della Polizia di Stato su Piacenza ©Gatti/IlPiacenzaIn tutto sono stati sequestrati 40 grammi di marijuana e due di hascisc. Nel dettaglio queste le varie situazioni che hanno fronteggiato i poliziotti.  «Mi state facendo perdere il treno, devo andare», ma era una scusa per sfuggire ai controlli della polizia perché addosso aveva 30 grammi di marijuana. Nei guai è finito un ghanese di 26 anni regolare in Italia ma con diversi precedenti per droga e per minacce bloccato in piazzale Marconi. Con il drone era stato visto confabulare con un altro straniero che all'arrivo degli agenti si era giò dileguato. E' stato denunciato e sanzionato per le normative anti Covid. Al Peep i poliziotti hanno eseguito l'aggravamento di una misura cautelare in carcere per un marocchino di 31 anni che era ai domiciliari per spaccio ed era già stato più arrestato più volte per evasione. All'Infrangibile, nei giardini dedicati ai vigili del fuoco in via Serravalle Libarna sono stati controllati tre giovani (due marocchini e un italiano), tutti sono stati sanzionati per le normative Covid e uno dei due stranieri è stato segnalato come assuntore di droga alla prefetttura perché aveva addosso 2 grammi di hascisc. Al Parco Blu di via De Gasperi invece gli agenti hanno trovato un 45enne che portava a spasso i propri cani. I poliziotti gli hanno chiesto i documenti e l'autocertificazione facendogli presente che non si poteva accedere all'area verde, a quel punto l'uomo ha rilanciato dicendo ai poliziotti che stavano commettendo un abuso di potere e che ledevano la sua privacy e che dovevano fornire a lui le loro generalità, ovviamente è stato multato.

I dieci grammi di "erba" che già aveva forse non gli bastavano quindi ha deciso di uscire di casa per andare a fare controlli polizia drone ok 2020 coronavirus-2un'ulteriore scorta, e per farlo ha compilato l'autocertificazione con sincerità "sto andando in stazione ad acquistare droga (marijuana). Nei guai è finito così un piacentino incensurato di 34 anni fermato dalla polizia in viale dei Mille. Gli agenti gli hanno chiesto più volte se avesse droga in auto: lo avevano notato infatti fare alcune manovre sospette appena aveva visto le auto del 113. Dopo qualche minuto ha ceduto e ha consegnato spontaneamente la droga e l'autocertificazione. E' stato quindi multato per il decreto Covid e segnalato come assuntore di stupefacenti  alla Prefettura, la droga ovviamente è stata sequestrata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...




 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Si è costituito il conducente che ha travolto e ucciso Andrea Ziotti

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Esce illeso dall'auto in fiamme ma vede in cenere la sua Dallara da 200mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento