Maxi inchiesta sull’assenteismo, sospesi dal lavoro 22 dipendenti indagati

E’ arrivato il provvedimento di sospensione dal servizio per 22 dei 50 indagati nella maxi inchiesta sull’assenteismo. Per gli altri 28, il Nucleo di valutazione interna del Comune deciderà nelle prossime riunioni

E’ arrivato il provvedimento di sospensione dal servizio per 22 dei 50 indagati nella maxi inchiesta sull’assenteismo. Per gli altri 28, il Nucleo di valutazione interna del Comune deciderà nelle prossime riunioni.

Il provvedimento - che è applicato seguendo quanto prevede il decreto Madia sul pubblico impiego - dura un mese. Al termine, potrebbe anche iniziare la procedura per il licenziamento. In ogni caso, il piano amministrativo e quello giudiziario restano separati. Il Nucleo di valutazione interna è composto dall’avvocato del Comune, Elena Vezzulli, dal vice segretario Ermanno Lorenzetti e da Laura Bossi. La sospensione prevede anche una decurtazione dello stipendio.

La bufera che ha investito alcuni dipendenti di Palazzo Mercanti non è stato un fulmine a ciel sereno, perché negli ultimi due anni almeno 20 persone erano state segnalate proprio per comportamenti scorretti sul luogo di lavoro, come aveva spiegato l’ex assessore al Personale, Luigi Gazzola. I precedenti quindi c’erano, ma non sono serviti da monito. Come non sono serviti - almeno per le persone coinvolte - i tanti corsi di formazione sul decreto Madia, svolti dal Comune per tutti i dipendenti. Un’attività fortemente voluta dal segretario generale del Comune che ha lavorato per la più ampia diffusione di ciò che prevedeva il decreto sui dipendenti della pubblica amministrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento