rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

Prese a mazzate l'auto dei Metronotte al Roadhouse, condannato

Il colpo avvenne nell'ottobre 2011 al Roadhouse di Sant'Antonio. Una guardia giurata sventò il furto, ma i malviventi presero a mazzate l'auto e cercarono di investirlo. Uno di loro è stato condannato a due anni e 4 mesi

E’ stato condannato a due anni e quattro mesi uno dei malviventi che, nell’ottobre del 2011, avevano cercato di rubare al Roadhouse, in via Emilia Pavese, ma erano stati messi in fuga dalle guardie giurate dell’istituto Metronotte Piacenza. L’uomo ha scelto il rito abbreviato davanti al giudice per l’udienza preliminare Gianandrea Bussi, che ha accolto le richieste del pubblico ministero Antonio Colonna. I ladri, quella notte, penetrati nel ristorante, avevano tentato di forzare la cassaforte, ma le guardie giurate avevano sventato il colpo. I malviventi, nella fuga, avevano spaccato un vetro dell’auto dei metronotte con una mazza e avenao tentato di investire la guardia. Quest’ultimo aveva reagito sparando contro l’auto che venne poi trovata abbandonata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prese a mazzate l'auto dei Metronotte al Roadhouse, condannato

IlPiacenza è in caricamento