Mezzo chilo di hascisc negli slip, 17enne egiziano in manette

Ad arrestarlo i carabineri di Rivergaro guidati dal luogotenente Roberto Guasco, in piazzale Marconi a Piacenza nella tarda serata del 15 gennaio

La droga

Diciassette anni egiziano, senza fissa dimora in Italia e fermato più volte nel Milanese nell'ambiente dello spaccio di droga è finito in manette perché trovato con mezzo chilo di hascisc nella mutande. Ad arrestarlo i carabineri di Rivergaro guidati dal luogotenente Roberto Guasco, in piazzale Marconi a Piacenza nella tarda serata del 15 gennaio. I militari stavano monitorando la zona e lo hanno visto insieme a una tunisina di 44 anni e il figlio 21enne. Notando un comportamento sospetto li hanno fermati: negli slip mezzo chilo di hascisc diviso in panetti. Lui è stato arrestato e portato all'istituto penitenziario minorile di Bologna a disposizione della Procura minorile del capoluogo felsineo, gli altri due sono stati denunciati in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento