Chiede una siringa ma poi estrae il coltello e prende i soldi: rapina in farmacia in via Genova

Un uomo di circa 30 anni dopo aver chiesto di acquistare una siringa ha aspettato che il farmacista aprisse il registratore di cassa per impossessarsi delle banconote e scappare. Sul posto le volanti e la squadra mobile

La volante della polizia davanti alla Farmacia Bonora in via Genova

Rapina alla Farmacia Bonora in via Genova nel pomeriggio del 29 agosto. Un uomo, poi descritto come circa un 30enne, è entrato poco prima delle 18 con un berretto in testa, Si è avvicinato al bancone e dopo aver chiesto di acquistare una siringa ha aspettato che il farmacista aprisse il registratore di cassa. A questo punto avrebbe estratto un coltello e, minacciando il farmacista, ha messo le mani sui contanti all'interno della casa. Poi è fuggito di corsa a piedi: alcuni testimoni, sentiti dalla polizia, lo avrebbero visto scappare in direzione di via Manfredi. Sul posto sono subito intervenute le volanti della polizia e i colleghi della squadra mobile per le indagini. Dettagli utili alle indagini potrebbero arrivare dai filmati delle telecamere di sorveglianza. La farmacia era già stata rapinata il 9 giugno 2015.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento