menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Prefettura

Prefettura

"Mille occhi sulla città": filo diretto tra metronotte, carabinieri, poliziotti e municipale

Il documento, firmato in Prefettura, prevede lo scambio di informazioni tra Istituti di vigilanza e sale operative della Questura, dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia Municipale per segnalare tempestivamente reati o situazioni di degrado urbano

Sottoscritto nella mattinata del 27 novembre dal prefetto, dal sindaco di Pontenure, dai rappresentanti degli istituti di vigilanza privata I.V.R.I. S.p.A ,Metronotte Piacenza S.r.l. ed Electronic Controls S.r.l., con l’adesione del questore e dei comandanti provinciali dei carabinieri e della guardia di Finanza, il protocollo "Mille occhi sulla città". Il documento prevede lo scambio di informazioni tra Istituti di vigilanza e sale operative della Questura, dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia Municipale per segnalare tempestivamente reati o situazioni di degrado urbano.

Grazie  all’accordo si intensifica la collaborazione sul terreno delle informazioni tra Comune di Pontenure, Forze di polizia e istituti, in un'ottica di sicurezza partecipata e complementare. Il protocollo prevede infatti un filo diretto tra Forze dell'ordine e guardie giurate che segnaleranno tempestivamente fatti rilevanti per la sicurezza pubblica alle sale operative. 

Si tratta, quindi, di creare una linea dedicata, in modo che l'operatore di polizia che riceve la segnalazione sa che questa è affidabile e qualificata. Il Protocollo favorisce infatti una circolazione più veloce delle informazioni, e quindi tempi più ridotti di reazione, senza attribuire alle guardie giurate particolari compiti propri delle forze dell'ordine. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento