"Mille occhi sulla città", rinnovato l'accordo

Un momento della riunione

Nel pomeriggio del 19 dicembre in Prefettura sono stati rinnovati, per i comuni di Piacenza e di Castelsangiovanni, nonché per l’Unione di Comuni Valnure Valchero, i protocolli 'Mille occhi sulla città' che prevedono lo scambio di informazioni tra centrali operative degli Istituti di vigilanza e sale operative della questura, dell’Arma dei carabinieri e delle rispettive polizie municipali. La funzione principale degli accordi è la segnalazione, il più possibile tempestiva, da parte delle guardie giurate, nell’ambito dei servizi di istituto, di reati o situazioni di degrado urbano. Grazie ai protocolli (sottoscritti da prefetto, dai sindaci di di Piacenza e Castelsangiovanni,dal vicepresidente dell’Unione Valnure Valchero, dal questore Salvatore Arena, dal comandante provinciale dell'Arma il colonnello Corrado Scattaretico e della guardia di finanza, il colonnello Daniele Sanapo, nonché rappresentanti degli istituti di vigilanza Ivri, Metronotte Piacenza, Electronic Controls) si intensifica la collaborazione, in un'ottica di sicurezza partecipata e complementare.  Attraverso una più affidabile e qualificata informazione, infatti, si favorisce una circolazione più veloce delle informazioni, e quindi tempi più ridotti di reazione, senza attribuire alle guardie giurate compiti propri delle forze dell'ordine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento