Cronaca

Minacce e richieste di soldi per la droga che non vuole pagare, in tre gli danneggiano la casa: denunciati

Non aveva pagato la droga. Così lo spacciatore aveva organizzato una "spedizione" a casa del cliente, insieme ad un amico e un 38enne residente a Piacenza, per intimidirlo. Sono stati denunciati per estorsione

Non aveva pagato la droga per cento euro e la richiesta di denaro era aumentata fino ad arrivare a 500 euro. Così lo spacciatore si era recato a casa del cliente insieme a tre suoi amici per intimidirlo, minacciandolo e danneggiando l’abitazione. Alla “spedizione” aveva preso parte anche un 38 romeno residente a Piacenza, denunciato insieme ai connazionali per estorsione. Uno di loro è stato denunciato anche per spaccio. I fatti risalgono alla sera del 27 febbraio quando tre persone si erano presentate a casa di un 49enne di Polesine Zibello, nel Parmense. Dopo essersi introdotti nel cortile e aver procurato un ramo di ciliegio, avevano danneggiato alcuni infissi e avevano minacciato l’uomo. Il proprietario di casa, intimorito, aveva chiamato il 112: due dei tre, due romeni di Stradella di 26 e 22 anni, erano fuggiti in auto per poi essere rintracciati dai carabinieri dopo pochi minuti, mentre il terzo era stato fermato a piedi lungo una strada del paese.

Il 49enne ai militari aveva spiegato di aver riconosciuto fra i soggetti autori del danneggiamento, il 26enne, conosciuto circa un mese e mezzo prima. Con lui aveva trascorso una serata nel coeso della quale aveva consumato sostanza stupefacente offerta dal ragazzo. Quest’ultimo, a distanza di qualche giorno, pretendeva il pagamento di cento euro, senza mai riceverli. Col trascorrere dei giorni, lo straniero, pretendeva una somma sempre maggiore di denaro, lievitata in breve tempo sino a 500 euro. Le richieste di denaro erano state accompagnate anche da minacce telefoniche.  I carabinieri di Polesine Zibello a conclusione dell’indagine, svolta grazie anche alle immagini delle telecamere del paese e al riconoscimento fotografico da parte della vittima dei tre aggressori, hanno denunciato i tre romeni per estorsione. Per il 26enne è scattata anche la denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce e richieste di soldi per la droga che non vuole pagare, in tre gli danneggiano la casa: denunciati

IlPiacenza è in caricamento