Minaccia la moglie e poi le sfonda il cancello di casa con l'auto

Ennesimo Codice Rosso nel Piacentino. Questa volta ad essere sottoposto ad un ordine di allontanamento d'urgenza dalla moglie e di divieto di avvicinamento, un marocchino di 24 anni che da mesi umiliava e terrorizzava la donna

Immagine di repertorio

Ennesimo Codice Rosso nel Piacentino. Questa volta ad essere sottoposto ad un ordine di allontanamento d'urgenza dalla moglie e di divieto di avvicinamento, un marocchino di 24 anni che da mesi umiliava e terrorizzava la donna a Fossadello. Nel pomeriggio dell'8 febbraio si è presentato a casa dei genitori di lei, ancora una volta l'ha minacciata chiedendole del denaro e dove avesse passato la notte, al rifiuto della moglie, ha sfondato il cancello di casa con la sua auto. Lo hanno bloccato prontamente i carabinieri di Caorso, guidati dal maresciallo Giuseppe Marcinnò che hanno ricostruito l'ennesima giornata violenta dello straniero: da quanto emerso l'uomo aveva minacciato pià volte di dar fuoco alla casa. Il gip ha infine disposto il provvedimento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzino finisce in Po, un passante si butta e lo salva appena in tempo

  • Ricoverato uomo affetto da meningococco , l'Asl: «Per chi è entrato in contatto serve la profilassi»

  • «Il mito della Lancia Delta non passerà mai di moda»

  • Nella notte fatti saltare due bancomat in pochi minuti, commando in fuga

  • «Su Tik Tok combatto il bullismo: la vita è più importante di chi ci odia perché diversi»

  • Cani venduti con falsi certificati sanitari, coppia a processo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento