Minacciò una donna nel 2013, condannato a tre mesi di carcere

Immagine di repertorio

Nel 2013 fu querelato per minacce aggravate e continuate, ora è stato condannato a tre mesi e condotto in carcere dove sconterà la pena. L'uomo, un bulgaro di 50 anni cinque anni fa minacciò una donna a Pontedellolio e fu denunciato. L'iter giudiziario fece il proprio corso e sfociò in una condanna a tre mesi. Nel febbraio 2018 è stato emesso l'ordine di carcerazione. Lo straniero, irreperibile, è stato cercato a lungo dai carabinieri di San Giorgio che alla fine lo hanno trovato e portato alle Novate. L'uomo si nascondeva, pare a casa di amici, in Valnure.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento