Moglie e marito timbravano il badge uno per l’altro

Due degli indagati per l'inchiesta dei "furbetti" del Comune sono coniugi e si scambiavano il badge: uno dei due stava sul luogo di lavoro, l'altro no

Tra colleghi di lavoro spesso si crea affiatamento e ci si fida l’uno dell’altro. Tanto che alcuni dei dipendenti del Comune di Piacenza coinvolti nell’inchiesta sui furbetti si scambiavano il proprio badge e coprivano le assenze a vicenda. Il  “cartellino” dovrebbe essere sempre utilizzato in prima persona dal dipendente per timbrare e segnalare la propria presenza, ma veniva passato di mano, in barba alle regole. Emergono nuovi particolari dall’indagine coordinata dal sostituto procuratore Antonio Colonna e sviluppata dalla Polizia municipale e dalla Guardia di finanza. 

Due dipendenti finiti sotto indagine per truffa, oltre al posto di lavoro, condividevano sulle spalle anche una famiglia. Una coppia di coniugi si è però organizzata bene: uno al lavoro, l’altro fuori dal Comune. Marito e moglie hanno così deciso di spalleggiarsi a vicenda: uno andava a lavorare e, già che c’era, timbrava il cartellino-badge dell’altro. Così attestavano falsamente la propria presenza sul posto di lavoro. I due sono stati pizzicati a farlo in numerose occasioni: il 14 ottobre scorso la moglie ha timbrato l’uscita anche per il marito alle 13.34, che però era già uscito in anticipo.  Il 21 novembre il marito ricambia il favore alle 14, timbrando il badge anche per la coniuge in uscita. Poi attesta il suo rientro alle 14.30 con un’altra strisciata . La cosa non è un’anomalia per la coppia. Si ripete anche il 21 e il 28 novembre, poi il 1, il 5, il 12, il 15, il 19 dicembre. Insomma, un’abitudine. Dei due coniugi spesso solo uno era, regolarmente, al suo posto di lavoro. «Erano formalmente in servizio, ma si dedicavano ad attività non riconducibili al proprio ufficio», è quello che ipotizza la Procura di Piacenza. I due, difesi dall'avvocato Marco Guidotti, davanti al Gip Stefania Di Renzo, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento