«Molestie su una bambina, espulsione immediata per lo straniero»

Tommaso Foti scrive al ministro dell'Interno Matteo Salvini dopo il grave fatto di cronaca avvenuto a Piacenza

(Tommaso Foti)

«Espulsione immediata dall'Italia per lo straniero». Lo chiede per lo straniero, richiedente asilo, accusato di avere commesso violenza sessuale su una minore ospitata in un centro d'accoglienza, in un'interrogazione al Ministro dell'Interno Salvini, il deputato piacentino Tommaso Foti (Fratelli d'Italia). «Il fatto accaduto - si legge nell'atto - è di inaudita gravità e non è pensabile ‎che  chi se ne è reso responsabile pensi di farsi ospitare in carcere, a spese del popolo italiano». Foti chiede infine a Salvini «se nella struttura in cui è accaduto il fatto fossero attivi i dovuti controlli sul comportamento degli ospiti e, qualora ciò non fosse avvenuto, le ragioni e i provvedimenti che si intendono assumere al riguardo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento