Monitoraggi ambientali siti nucleari, online i dati della centrale di Caorso

Sogin lancia il portale cartografico "RE.MO. - REte di MOnitoraggio" che raccoglie i dati sul monitoraggio ambientale, convenzionale e radiologico, degli impianti nucleari, nonché informazioni sull'andamento dei lavori di decommissioning

La centrale di Caorso

Sogin lancia il portale cartografico "RE.MO. - REte di MOnitoraggio", accessibile dal sito internet www.sogin.it, che raccoglie i dati sul monitoraggio ambientale, convenzionale e radiologico, degli impianti nucleari, nonché informazioni sull'andamento dei lavori di decommissioning. I dati sono aggiornati con frequenza semestrale.

L'obiettivo è favorire l'informazione e la trasparenza sulle attività che Sogin sta portando avanti nei siti nucleari, rafforzando il rapporto con gli stakeholder e il dialogo con il territorio. RE.MO. è infatti uno strumento che fornisce dati puntuali utilizzando però un linguaggio semplice e un layout grafico intuitivo.

Il portale, sviluppato con una tecnologia web-gis, consente di navigare all'interno dell’area di ciascun sito e visualizzare tutti i punti di rilevamento ai quali sono associate le informazioni sullo stato dell'ambiente.

Si articola in quattro sezioni per ciascun impianto: stato avanzamento lavori, monitoraggio ambientale convenzionale, monitoraggio ambientale radiologico e monitoraggio dei cantieri in corso, che consentono di valutare gli eventuali impatti sull'uomo e sull'ambiente.

Nella sezione "stato avanzamento lavori" sono illustrate le attività in corso e vengono fornite informazioni sulla loro durata e sugli iter autorizzativi.

La sezione "monitoraggio ambientale convenzionale" raccoglie i dati sulla qualità delle componenti ambientali (atmosfera, acque, vegetazione, flora e fauna) per i singoli punti di monitoraggio, quella del "monitoraggio ambientale radiologico" contiene, invece, informazioni sui valori delle concentrazioni di radionuclidi nelle matrici ambientali (atmosfera, acque, terreno) e alimentari (carne, foraggi, pesce) attorno ciascun impianto.

Il "monitoraggio dei cantieri in corso" raccoglie, infine, i dati sulle componenti aria, rumore e paesaggio per i cantieri più rilevanti in termini ambientali.

Il portale, dove sono già disponibili i dati riguardanti le centrali di Caorso, Trino e Garigliano, sarà integrato progressivamente con le informazioni relative agli altri impianti nucleari in fase di smantellamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto RE.MO. è in linea con le prescrizioni ricevute con i Decreti di Compatibilità Ambientale (VIA) per le centrali nucleari di Caorso, Trino, Garigliano e Latina e gli impianti Eurex di Saluggia per la costruzione del complesso Cemex e Itrec di Rotondella per la realizzazione dell'Impianto Cementificazione Prodotto Finito (ICPF). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta dopo lo schianto contro il terrapieno, muore un uomo

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Assalto al bancomat nella notte, il colpo va a segno

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento