Morfasso isolata e al buio da ore: il 12 scuola chiusa. Blackout e alberi a terra anche a Lugagnano e Carpaneto

Preoccupa anche lo stato dei torrenti: in serata ne è esondato uno in località Bardetti di Morfasso. I grossi rami caduti a terra, rendendo anche difficoltoso il transito dei mezzi di soccorso della Pubblica Assistenza

Operai al lavoro per liberare una strada in Valdarda

Morfasso è completamente isolato. Dopo la nevicata di domenica 10 dicembre, la situazione che si presenta nel capoluogo dell’alta Valdarda è piuttosto critica. Dalla mattinata di lunedì 11 dicembre manca la luce e di conseguenza anche gli impianti di riscaldamento sono in tilt, con diverse famiglie di anziani al freddo.

Disastrosa anche la viabilità: «La strada che da Lugagnano porta a Morfasso è impercorribile – fa sapere Gian Francesco Tiramani -: in quarant’anni che mi occupo di Protezione Civile non ho mai visto una situazione del genere. Rami spezzati a terra, altri che sfiorano le auto tanto sono pesanti a causa della neve». Solo in serata la strada è stata chiusa al traffico con apposita segnaletica, evitando che le auto rischiassero di rimanere bloccate. Soltanto la strada che porta verso Bardi, nel parmense, risulta essere percorribile, mentre le altre che consentono di raggiungere il centro del paese sono bloccate da grossi rami, rendendo difficoltoso il transito dei mezzi di soccorso della Pubblica Assistenza in caso di chiamata. Preoccupa anche lo stato dei torrenti: in serata ne è esondato uno in località Bardetti a causa della temperatura che è salita a dieci gradi, facendo sciogliere la neve che si è accumulata lungo gli argini. Il sindaco Paolo Calestani ha ordinato la chiusura della scuola nella giornata del 12 dicembre.

Lugagnano, frazioni isolate e auto bloccate lungo la strada

Un Blackout ha interessato anche le frazioni di Lugagnano che rimangono isolate. Le piante di privati cadute sulle strade impedisce di raggiungerle. Il sindaco Jonathan Papamarenghi fa sapere che sono state messe in azione oltre a speciali lame antighiaccio, anche ruspe per abbattere le piante che hanno ostruito la strada. A causa dello spesso strato di ghiaccio che si è formato gli spargi sale non sono entrati in funzione.

Disagi anche nella circolazione dei pullman di linea Seta: tra Lugagnano e Morfasso sono rimasti bloccati lungo la strada e lasciati per la notte ai margini della careggiata. La caduta delle piante ha coinvolto anche alcune auto ma fortunatamente non si sono registrati feriti. «Sono le aziende che con attrezzature adeguate ci aiutano a ripristinare la viabilità, senza richiedere così l'intervento di vigili del fuoco e volontari di Protezione Civile».

Piante sulle strade anche nelle zone collinari di Carpaneto

Piante e rami sono caduti nelle zone collinari di Carpaneto, in particolare sulle strade comunali di Genepreto, Nicrosi, Oratorio di Magnano, Siberia e Mirandola. «I cantonieri si sono attivati immediatamente per rimuovere la vegetazione d'intralcio alla viabilità – fa sapere il sindaco Andrea Arfani -, ma, vista la dimensione di alcuni alberi schiantati e l'attrezzatura inadeguata, è stato avvisato il Comandante della Polizia Municipale Paolo Giovannini affinché mandasse una squadra della Protezione Civile. Abbiamo chiuso le strade in questione perché riteniamo che possa esserci grave rischio per la pubblica incolumità in quanto, dopo la consistente nevicata della notte scorsa, ora piove abbondantemente, ma con temperature prossime a 0 C°, se non inferiori. Ciò comporta un notevole appesantimento della vegetazione, che non è in grado di sopportare il carico di neve che non si scioglie ma si appesantisce impregnandosi di acqua». Il primo cittadino invita a fare estrema prudenza, e a limitare la circolazione solo ai casi strettamente necessari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camionista ucciso a Fiorenzuola, sul tir dell’imputato 8 coltelli

  • Travolta da un'auto mentre attraversa la strada in bici, muore una donna

  • Si ribaltano nel campo dopo la nottata in discoteca, illesi cinque giovani

  • Maltempo in arrivo sul Piacentino, allerta per temporali e frane

  • Foto tra ragazzini a cavallo del Milite Ignoto. L'ira del sindaco: «Offensivo per la Nazione, denunciateli»

  • Frontale fra una bici e una moto in Valtrebbia, due feriti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento