Morfasso, le stampanti 3D in azione anche per gli studenti delle elementari

Dopo il progetto relativo all'utilizzo della stampa 3D con le scuole medie di Morfasso, anche le locali elementari hanno vissuto oggi una mattinata speciale

Dopo il progetto relativo all’utilizzo della stampa 3D con le scuole medie di Morfasso, anche le locali elementari hanno vissuto oggi una mattinata speciale. Tanti oggetti già realizzati da scoprire e toccare dal vivo ed una riproduzione del classico “Topolino” realizzato in diretta davanti agli occhi voraci dei giovanissimi scolari, sono stati gli regredienti di una presentazione molto partecipata ed interattiva. Una grande lezione di civiltà dei piccoli è venuta dall’apprezzamento del video dove si dimostrava l’utilizzo della stampa 3D per la ricostruzione degli arti per i bambini colpiti dalle ferite di guerra nella parti più disagiate del mondo, con le originali ed argute considerazioni fatte un po’ da tutti. Prossimi appuntamenti in altre scuole della provincia per diffondere non solo la sola tecnologia della stampa di oggetti ma diversificati approcci didattici che ne conseguono nell’ottica di formare cittadini sempre più infornati e consapevoli delle grandi rivoluzioni che stanno attraversando il nostro tempo.

20160414_090301 (FILEminimizer)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento