menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Multe ai residenti che non possono spostare l'auto sotto casa. Sciacalli, che vergogna»

La rabbia di un residente del centro, mentre a Castelsangiovanni il comune ha sospeso il pagamento delle soste proprio per agevolare la gente in questo momento di difficoltà generale

«Siamo tutti costretti a stare chiusi in casa per gli obblighi del decreto anti contagio, e il Comune di Piacenza cosa fa? Manda in giro gli ausiliari di Piacenza Parcheggi a fare le multe alle auto della gente posteggiate sotto casa. Auto che non si possono spostare per ovvi motivi». E' un nostro lettore di via Santa Franca a inviare alla redazione questa segnalazione: la mattina del 17 marzo la sua auto posteggiata sulle strisce blu, e quelle di tanti altri residenti in città, sono state sanzionate per la mancanza del ticket o perché era scaduto. «Questo è semplicemente sciacallaggio, il Comune dovrebbe vergognarsi». Va peraltro aggiunto che ad esempio, a Castelsangiovanni, l'amministrazione comunale in questi giorni ha sospeso il pagamento della sosta sulle strisce blu, proprio per venire incontro alla gente e alla attuale grave situazione. Inoltre, nei giorni scorsi il nostro giornale si è occupato della nuova gestione della sosta a pagamento in città da parte di "Piacenza Parcheggi", segnalando che c'è stato addirittura un aumento del 10 per cento delle tariffe se si sceglie di usare una comoda app per pagare la sosta sulle strisce blu, penalizzando - come ha giustamente sottolineato il capogruppo del Pd Stefano Cugini - l'utilizzo della tecnologia invece di incentivarlo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento