menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Patrizia Calza e Gianantonio Locatelli

Patrizia Calza e Gianantonio Locatelli

Salone del Mobile, il Museo della Merda di Gragnano vince il Milano Design Award

Giunto alla sua sesta edizione, il Milano Design Award, primo e unico premio destinato ai migliori allestimenti della design week milanese è stato assegnato a Shit Evolution di Luca Cipelletti, l'installazione del Museo della Merda di Gianantonio Locatelli

Giunto alla sua sesta edizione, il Milano Design Award, primo e unico premio destinato ai migliori allestimenti della design week milanese è stato assegnato a Shit Evolution di Luca Cipelletti. Il Museo della Merda, inaugurato nel 2015 a Castelbosco di Gragnano Trebbiense, ha ottenuto il prestigioso riconoscimento durante l'ultimo Salone del Mobile nella città meneghina. Il fondatore e l'ideatore, Gianantonio Locatelli nella mattinata del 27 aprile, ha portato in Provincia il premio e ha incontrato il sindaco di Gragnano, Patrizia Calza. L'installazione curata da Luca Cipelletti è stata premiata per "il racconto di un processo di grande complessità e  innovazione, capace di destabilizzare la percezione comune. Il percorso didattico scardina  tutti gli stereotipi didascalici per proporre un’esperienza sensorialmente rilevante, che  promuove una nuova visione della cultura del progetto". «Ho voluto ridare dignità a un materiale così umile ma molto importante. Nei secoli è sempre servito a qualcosa - spiega Locatelli, imprenditore agricolo che accanto alla sua azienda ha costruito la "casa" dello sterco. «E' stato un premio inaspettato che ci ha fatto molto piacere, evidentemente il messaggio è passato: riciclo ed ecosostenibilità per che permette di creare oggetti nuovi da un materiale di scarto. «Nuovi economia circolare di sosteniblità dove niente è scarto e niente deve essere buttato e questo è un pensiero positivo. Fino a poco tempo fa nessuno avrebbe pensato che si potessero produrre oggetti che potrebbero diventare di uso comune«, dichiara il primo cittadino di Gragnano, Calza.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento