Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Dopo il sequestro dello studio due dentisti no vax fanno subito il vaccino e tornano al lavoro

Controlli dei carabinieri del Nas anche a Piacenza, due odontoiatri esercitavano nonostante la sospensione per la mancata vaccinazione

Due studi odontoiatrici sono stati posti sotto sequestro nei giorni scorsi in città dai carabinieri del Nas dopo aver scoperto che i due titolari esercitavano la professione di dentista senza essere vaccinati per il Covid, obbligo previsto per le professioni sanitarie. I due professionisti piacentini (che erano stati sospesi) però - spiegano i militari - subito dopo il provvedimento hanno effettuato la prima dose di vaccino e, ottenuto il Green Pass, i loro studi sono stati dissequestrati, tornando regolarmente operativi.
I controlli dei carabinieri sono stati effettuati in tutta Italia nei giorni scorsi, e hanno portato a scoprire in tutto 281 posizioni irregolari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il sequestro dello studio due dentisti no vax fanno subito il vaccino e tornano al lavoro
IlPiacenza è in caricamento