Nasconde il costume da bagno sotto i pantaloni per non pagarlo: bloccato e denunciato

Nei guai un marocchino di 18 anni fermato a Borgofaxhall dalla guardia di Metronotte Piacenza e consegnato alla polizia: è stato denunciato per furto aggravato

L'intervento di polizia e metronotte a Borgofaxhall

Tenta di rubare un costume da bagno in un market cinese ma viene bloccato dalla vigilanza e consegnato alla polizia. Il protagonista dell’episodio è un marocchino di 18 anni che è stato denunciato per furto aggravato dalla polizia.
L’episodio è avvenuto in un negozio all’interno della galleria commerciale di Borgofaxhall, e a bloccare lo straniero ci hanno pensato le guardie di Metronotte Piacenza in servizio permanente all’interno del centro commerciale.
Intorno alle 13,30 lo straniero era entrato nel negozio fingendosi un cliente con la scusa di provare un costume da bagno. Entrato nel camerino di prova, però, ha portato con sé un secondo costume che ha indossato sotto i pantaloni, mentre l’altro lo ha riposto sullo scaffale. Quando è uscito però è scattato il sistema anti taccheggio ed è stato immediatamente bloccato dalla guarda di Metronotte Piacenza. In breve sul posto è arrivata anche la volante che lo ha accompagnato in questura dove è stato denunciato a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento