Il centro commerciale Gotico celebra il Natale aiutando la Casa di Iris

Il centro commerciale, come ogni anno, ha deciso di rinunciare alle luminarie natalizie a favore della Casa di Iris. Inoltre dal 5 fino al 24 dicembre, con un piccolo contributo, i clienti potranno chiedere ai volontari di confezionare i propri regali

Anche quest'anno il centro commerciale Gotico festeggia il Natale aiutando la Casa di Iris: nella mattinata di mercoledì 3 dicembre sono state presentate le due iniziative che la galleria ospiterà nel periodo natalizio.

Il centro commerciale, come ogni anno, ha deciso di rinunciare alle luminarie natalizie a favore della Casa di Iris. Inoltre dal 5 fino al 24 dicembre, con un piccolo contributo di minimo un euro, i clienti potranno chiedere ai volontari di confezionare i propri regali: in questo modo si darà un aiuto concreto ai progetti della Casa di Iris. 

«Ne parlerò con il sindaco - scherza Paolo Dosi, sindaco di Piacenza e presidente della Onlus "Insieme per l’hospice" - sono sicuro che anche lui sarà disponibile per queste belle iniziative. Gli eventi si svolgeranno all'interno della galleria del centro commerciale Gotico: una ventina di volontari si alterneranno per confezionare i pacchi regalo dei clienti. Partecipare a questa iniziativa significa dare un aiuto concreto alla casa di Iris».

Alla presentazione è intervenuta anche Monica Pollini, direttrice della galleria Gotico: «All'inizio il fatto che il centro commerciale non si addobbasse con le luminarie per il periodo natalizio è stato destabilizzante ma in realtà la cittadinanza ha subito capito e accolto questo gesto con molto interesse. Per noi questa iniziativa è diventata un appuntamento annuale: è dal 2008 che la portiamo avanti».

«Se qualcuno – conclude Emanuela Gennari, funzionario del Gabinetto del sindaco del Comune di Piacenza - fosse interessato a partecipare come volontario impiegando il suo tempo per una buona causa, può contattare la Casa di Iris oppure può recarsi direttamente alla postazione dei volontari nel centro commerciale Gotico per manifestare la sua disponibilità».

Le volontarie della Casa di Iris-2

Da sinistra: Emanuela Gennari, Paolo Dosi e Monica Pollini -2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento