menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga e i soldi sequestrati

La droga e i soldi sequestrati

Negli slip droga e banconote false, arrestato nigeriano: era già stato espulso

Ha litigato con il controllore perché era sul bus senza biglietto, bloccato dalle volanti poco dopo in Piazzale Roma è stato arrestato perché in tasca aveva droga e banconote false. Nei guai, per l'ennesima volta è finito un nigeriano di 21 anni già espulso a novembre con precedenti per spaccio

Ha litigato con il controllore perché era sul bus senza biglietto, bloccato dalle volanti poco dopo in Piazzale Roma è stato arrestato perché in tasca aveva droga e banconote false. Nei guai, per l'ennesima volta è finito un nigeriano di 21 anni già espulso a novembre (ordine notificato e mai ottemperato, per quessto è stato nuovamente denunciato), senza fissa dimora e con alle spalle parecchi precedenti per spaccio. Il giovane nella mattinata del 17 gennaio era su un bus di linea, il controllore gli ha chiesto il titolo di viaggio che non aveva e ne è nata un'accesa lite in via Dei Pisoni. I poliziotti chiamati dal dipendente Seta lo hanno fermato in piazzale Roma. Era senza documenti ed è stato portato in questura dove è stato perquisito: negli slip aveva 6 grammi di marijuana divisa in dosi e altri 22 grammi di hascisc, due cellulari, e 25 euro in banconote da 5 euro false, e altri 40 euro invece veri. E' stato arrestato. 

AGGIORNATO IL 19 GENNAIO - L'uomo arrestato dalla polizia ha patteggiato davanti al giudice la pena di 9 mesi e 200 euro di multa ed è tornato libero. Il pubblico ministero Monica Bubba aveva chiesto l’obbligo di dimora, ma il patteggiamento, e la concessione della sospensione della pena, hanno annullato la misura cautelare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

social

Bonus vacanze 2021: come funziona?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento