rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Coli

Nel bosco per provare un sentiero cade e si ferisce alla gamba: soccorsa da un residente

Una 44enne Piacentina era in compagnia di un amico per provare un sentiero a Coli. Era buio ed è caduta: un residente ha sentito chiamare aiuto, li ha soccorsi e accompagnati al campo base nel frattempo allestito da soccorso alpino e vigili del fuoco

Due runners, un uomo di 70 anni di Milano e una 44enne di Piacenza, sono stati soccorsi nella serata di venerdì 2 luglio dal Soccorso Alpino, dopo che lei è caduta lungo un sentiero a Coli. I due erano andati a vedere un percorso in vista di una gara che si terrà a breve nella zona. Partiti dal cimitero avevano imboccato il sentiero CAI 141 controllando attentamente il percorso, con la traccia già scaricato sul loro cellulare. In quella zona la linea dati è molto scadente o addirittura assente e i due, ormai con il buio, stavano rientrando verso le loro autovettura quando la donna è caduta ferendosi ad una gamba. È scattato l’allarme al 118 e la centrale operativa ha richiesto l’intervento della squadra del Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Alfeo e dell’ambulanza della Croce Rossa di Marsaglia. Con loro i vigili del fuoco, i carabinieri e i carabinieri Forestali. Fortunatamente, le loro grida di aiuto state udite da un residente del posto. I due podisti sono stati raggiunti con il fuoristrada dell’uomo e accompagnati al campo base. La donna è stata poi trasportata in ospedale per accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel bosco per provare un sentiero cade e si ferisce alla gamba: soccorsa da un residente

IlPiacenza è in caricamento