Nel dirupo dopo un volo di venti metri, cacciatore salvato dagli amici: è grave

Poteva andare molto peggio al cacciatore che è precipitato in un dirupo nei boschi nella frazione di Averaldi di Coli facendo un volo di circa venti metri nella mattinata dell'8 novembre e trovato, in ipotermia, dai suoi compagni solo dopo quasi un'ora

L'elisoccorso di Parma al campo sportivo di Bobbio nella mattinata dell'8 novembre

Poteva andare molto peggio al cacciatore che è precipitato in un dirupo nei boschi nella frazione di Averaldi di Coli facendo un volo di circa venti metri nella mattinata dell'8 novembre e trovato, in ipotermia, dai suoi compagni solo dopo quasi un'ora.  L'uomo, un bresciano di 56 anni, era impegnato in una battuta di caccia con alcuni amici quando si sarebbe allontanato dal gruppo e sarebbe scivolato in un burrone dove è rimasto senza riuscire a chiamare aiuto per diverso tempo. Gli altri cacciatori, non vedendolo, lo hanno cercato, lo hanno individuato e non senza fatica lo hanno caricato a bordo di un fuoristrada e lo hanno portato al pronto soccorso dell'ospedale di Bobbio. Lì gli infermieri e i medici del 118 lo hanno stabilizzato: nel volo, di circa venti metri, ha riportato diversi traumi, il più grave alla testa, oltre all'ipotermia. Dopo un'attenta valutazione hanno deciso per il trasporto urgente a Parma con l'elisoccorso fatto atterrare al campo sportivo del paese in pochi minuti. Il 56enne per la gravità dei traumi ora sarà trattato all'ospedale Maggiore di Parma, ma non si trova in pericolo di vita. Sul posto anche i carabinieri della compagnia carabinieri di Bobbio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento